Dal 2009, il governo americano ha aumentato i requisiti per viaggiare senza visto, introducendo il programma ESTA. I cittadini dei paesi che partecipano al programma Visa Waiver possono continuare a viaggiare senza visto, previo ottenimento di un’autorizzazione elettronica di viaggio approvata prima della partenza per gli Stati Uniti.

L’ ESTA è un sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio utilizzato per determinare l’idoneità dei visitatori a recarsi negli Stati Uniti nell’ambito del Visa Waiver Program (VWP) e se un viaggiatore crea un rischio per la sicurezza del paese.

Il dipartimento per la sicurezza nazionale (Department of Homeland Security) ha dunque creato un sito ufficiale ESTA contenente un modulo automatizzato per permettere ad un’utente, o una terza parte, di compilare la richiesta per l’autorizzazione di viaggio. Dopo aver inserito le informazioni biografiche, di viaggio e di pagamento richieste sul sito Web protetto, la richiesta è elaborata dal sistema per determinare se si è idonei a viaggiare negli Stati Uniti utilizzando il Visa Waiver Program. Il sistema fornirà una risposta automatica e, prima dell’imbarco, la compagnia aerea verificherà elettronicamente con il Department of Homeland Security l’effettiva approvazione dell’autorizzazione di viaggio.

L’approvazione ESTA autorizza un viaggiatore a salire a bordo di aeroplano per viaggiare negli Stati Uniti utilizzando il VWP. Mentre è consigliabile farne richiesta almeno 72 ore prima del viaggio, è possibile richiederlo in qualsiasi momento prima dell’imbarco. Nella maggior parte dei casi, si ottiene una risposta entro pochi minuti dall’invio della domanda.

L’ ESTA non è un visto, e non si può utilizzare nei casi in cui la legge preveda espressamente il possesso di un visto vero e proprio. I viaggiatori che possiedono già un valido visto americano, possono viaggiare negli Stati Uniti con quello, sempre che il viaggio rifletta lo scopo per il quale il visto era stato emesso. Allo stesso modo in cui un visto non garantisce l’ammissione negli Stati Uniti, un ESTA approvato non è una garanzia di ammissione negli Stati Uniti.

L’ ESTA è diventato obbligatorio il 12 gennaio 2009. Al momento di arrivo negli Stati Uniti, vinee richiesta la compilazione di un modulo doganale blue, mentre la compilazione del modulo verde I-94 non è più richiesta.

Le domande ESTA approvate sono valide per un periodo di due anni. I viaggiatori le cui domande sono state approvate, ma i cui passaporti scadranno in meno di due anni, riceveranno un’ autorizzazione valida fino alla data di scadenza del passaporto. E’ possibile utilizzare l’autorizzazione ESTA per viaggi multipli durante il suo periodo di validità.

Quando si viaggia negli Stati Uniti con il Visa Waiver Program, si può rimanere solo per un massimo di 90 giorni alla volta – e ci dovrebbe essere un ragionevole lasso di tempo tra le visite in modo che l’agente CBP non pensi che si stia provando a vivere negli Stati Uniti a tempo indeterminato. Tuttavia, non esiste un termine minimo di attesa tra una visita e l’altra.

Requisiti per l ESTA

  • Essere cittadino di un Paese che ha aderito al Visa Waiver Program
  • Non essere già in possesso di un visto turistico B-2;
  • Viaggiare negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni;
  • Viaggiare negli Stati Uniti per affari (non lavoro) o per vacanza;

 

Cosa serve per richiedere l ESTA

  • Un Passaporto in corso di validità di un paese Visa Waiver Program;
  • Una valida carta di credito per pagare i 14 dollari per la domanda;
  • Il tuo indirizzo e numero di telefono.

 

È necessaria una nuova autorizzazione ESTA in caso di:

  • Rilasciato di un nuovo passaporto,
  • Cambio del nome o del cognome;
  • Cambio del paese di cittadinanza del viaggiatore;
  • Aver riportato una condanna per un reato contro la moralità pubblica.

 

DEVO FARE DOMANDA PER ESTA SE…?

Sono anche cittadino Canadese?

No, i cittadini canadesi che viaggiano con un passaporto canadese non hanno bisogno di un ESTA.

Voglio entrare negli Stati Uniti via terra passando dal Canada?

Se ti trovi in Canada, sei cittadino di un paese che partecipa al Visa Waiver Program, e vuoi entrare negli Stati Uniti via terra, non è necessario ESTA. Se non si ha l’ ESTA, verrà richiesto di compilare il modulo I-94W e procedere attraverso una procedura di inserimento manuale alla frontiera. Se invece viaggi negli Stati Uniti per via aerea o marittima, devi richiedere ESTA.

Sono cittadino di un paese VWP e sto viaggiando negli Stati Uniti per via aerea in transito negli Stati Uniti?

Sì. Devi richiedere ESTA anche se stai solo transitando negli Stati Uniti. Nel campo dell’indirizzo dell’applicazione, scrivi “In transito”.

Sto andando a Porto Rico o alle Isole Vergini americane?

Sì, è necessario avere l’ ESTA per viaggiare in queste isole.

Sto viaggiando con un minorenne che è cittadino di un paese Visa Waiver?

Se il minore viaggia negli Stati Uniti sotto il Visa Waiver Program come turista per 90 giorni o meno, gli viene richiesto di ottenere un’approvazione ESTA indipendente.