Le scuole americane non possono rifiutare i bambini immigrati che non hanno la Green Card

Posted By Simone Bertollini || 9-May-2014

Il procuratore generale Eric H. Holder Jr. e il Segretario dell'istruzione Arne Duncan hanno emesso un avvertimento lo scorso Giovedi ai distretti scolastici pubblici a livello nazionale di non negare l'iscrizione a studenti immigrati nel paese illegalmente.

I Dipartimenti di Giustizia e dell'Istruzione hanno congiuntamente rilasciato un aggiornamento delle linee guida pubblicate tre anni fa, ricordando ai distretti che "potrebbero essere in violazione della legge federale" se decidono di rifiutare studenti non americani perché i loro genitori non sono in regola con la loro posizione immigratoria. Le linee guida chiariscono quali documenti scuole può e non può richiedere per dimostrare che gli studenti vivono nei distretti scolastici di appartenenza.

"Purtroppo troppe scuole e distretti ancora negano i diritti ai minori privi di documenti", ha detto Duncan in una conferenza telefonica con i giornalisti . "Questo comportamento è inaccettabile, e deve cambiare". Ha aggiunto: "Il nostro obiettivo deve essere quello di educare, non di intimidire".

I funzionari hanno detto che avevano ricevuto 17 denunce negli ultimi tre anni che hanno portato ad azioni legali in distretti scolastici. Ci sono state anche segnalazioni frequenti che le scuole avrebbero scoraggiato le iscrizioni, chiedendo visti e numeri di previdenza sociale (Social Security Number) agli studenti e la patente di guida ai genitori, tutti i documenti che gli immigrati clandestini in genere non possiedono.

I funzionari dell'amministrazione Obama hanno detto che il loro tempismo non è legato alla situazione di stallo nella vicenda della riforma d'immigrazione, e che queste modifiche sono state indotte in vista delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico.

La rapida crescita il numero di bambini di famiglie immigrate nelle scuole pubbliche ha creato oggetto di contesa in molti stati, con alcuni contribuenti mettendo in discussione se i figli di immigrati irregolari hanno diritto alla pubblica istruzione.

Eric Holder ha detto che gli orientamenti politici sono basati principalmente su una decisione del 1982 della Corte Suprema , Plyler V. Doe, che ha stabilito che le scuole non possono negare l'accesso all'istruzione pubblica fino al 12 ° grado per via dello status di immigrazione di uno studente.

Le scuole possono richiedere documenti comprovanti che le famiglie sono residenti del loro distretto, tra cui bollette del telefono o contratti di locazione. Ma secondo le nuove linee guida, le scuole non possono richiedere la prova di status di immigrazione legale o documenti d'identità rilasciati dallo stato, tra cui la patente di guida. Inoltre, le scuole non possono richiedere agli studenti di presentare i certificati di nascita originali per dimostrare la loro età, o rifiutarli se ne hanno uno di un altro paese; infine, le scuole non possono richiedere agli studenti o ai loro genitori di fornire numeri di previdenza sociale.

Nel corso degli ultimi due anni, i funzionari federali hanno esaminato più di 200 distretti scolastici in Georgia per assicurarsi che le loro pratiche di iscrizione soddisfi questi requisiti, ha detto Jocelyn Samuels, assistente del procuratore generale per i diritti civili.

Nel mese di marzo, il distretto scolastico di Butler a Morris County, NJ, rispondendo a una querela dalla American Civil Liberties Union, ha accettato di abbandonare una politica che richiedeva ai genitori di presentare i documenti di identità rilasciati dallo Stato che potevano essere ottenuti soltanto dai possessori di un visto valido o la Green Card.

Nel 2011, Alabama aveva approvato una legge che richiedeva alle scuole di raccogliere informazioni sullo stato di immigrazione di studenti e genitori. Benché tale legge venne bloccata dalle corti federali, e non entrò mai in vigore, causò a molte famiglie di immigrati di tenere i bambini fuori della scuola per almeno 1 anno. Lo stato dell'Alabama da allora ha emanato istruzioni per ogni distretto scolastico, chiarendo che i distretti non possono vietare o scoraggiare i bambini dall'iscriversi perché non hanno numeri di previdenza sociale o di certificati di nascita, o perché i loro genitori non hanno la patente di guida Alabama.

Contattaci

Hai domande? Compila le informazioni qui sotto per ricevere una risposta immediata.

Invia il tuo messaggio
New York Immigration Attorney

Office Location:

Law Offices of Simone Bertollini
New York Immigration Attorney
450 Seventh Avenue,
Suite 1408,

New York, NY 10123
Telefono Locale: 212.235.1525
Indicazioni [+]

Chiama per una consulenza

212.235.1525

Seguici su:

The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.