Addio, Uncle Sam!

Posted By Simone Bertollini || 9-Mar-2014

Questo è ciò che 3.000 americani hanno scelto di dire l'anno scorso, in fila presso le ambasciate USA in tutto il mondo per rinunciare alla loro cittadinanza americana. I numeri per il 2013 rappresentano un drammatico picco - il triplo della media degli ultimi cinque anni, secondo un'analisi CNNMoney dei dati del governo federale.

Il fenomeno è in forte aumento a causa dei cittadini americani residenti all'estero stanchi di dover avere a che fare con complicatisse dichiarazioni dei redditi, che peraltro peggioreranno una volta che le nuove disposizioni fiscali entreranno in vigore.

Diversamente dalla maggior parte dei paesi, gli Stati Uniti tassano i propri cittadini su tutti i redditi prodotti, indipendentemente da dove vengono prodotti e dal paese di residenza. Frae la dichiarazione dei redditi può essere così difficile che gli espatriati sono spesso costretti a chiedere l'aiuto di esperti, spendendo facilmente anche migliaia di dollari .

Brad Westerfield, un avvocato fiscalista residente nel Regno Unito, sostiene che le rinunce alla cittadinanza sono aumentate in seguito all'attuazione di una nuova legge fiscale - Act Tax Compliance Foreign Account - che mira a combattere l'evasione fiscale dei cittadini americani residenti all'estero.

La legge, approvata dal Congresso nel 2010, mira a recuperare alcune delle centinaia di miliardi il governo sostiene che sta perdendo ogni anno in tasse non pagate .

"L'aumento degli obblighi fiscali è aumentato vistosamente nel corso degli anni", ha detto Westerfield. "Sempre più persone rinunciano alla cittadinanza americana o alla residenza permanente (Green Card) ... Scegliendo di semplificare i loro affari finanziari, e pagare le tasse in un solo paese".

Westerfield ha detto che la prima ondata di rinunce nel 2010 ha coinciso con una parte della legge che richiede alle persone di segnalare attività estere del valore minimo di $50.000. Questo è in aggiunta a una disposizione separata che costringe gli americani a rivelare partecipazioni bancarie estere maggiori di $10.000.

Le rinunce alla cittadinanza hanno subito un calo nel 2012, ma ora un'altra parte della legge che impone alle istituzioni finanziarie di segnalare tutti i conti esteri detenuti dagli americani sta per entrare in vigore.

"Le persone trovano questa legge troppo intrusiva", ha detto Westerfield.

Questa legge ha spinto alcune banche a rifiutare clienti americani, piuttosto che conformarsi alla legge. Le sanzioni possono essere alte se le banche fanno errori di segnalazione dei conti correnti di cittadini americani.

Alcuni americani rinunciano al passaporto blu per proteggere la loro ricchezza. Questa pratica potrebbe sollevare questioni giuridiche - che è illegale a rinunciare il tuo stato degli Stati Uniti per evitare di pagare le tasse, e rinunciare alla cittadinanza non significa essere esonerati dal pagare tasse arretrate.

"Gli Stati Uniti erano la 'Rolls Royce' delle destinazioni - la terra delle opportunità", ha dichiarato Chow Eugene, avvocato di immigrazione a Hong Kong. Non più, a quanto pare. "Molti cittadini americani, sia i naturalizzati che nativi, scelgono di dire addio a Uncle Sam".

Categories: Green Card

Contattaci

Hai domande? Compila le informazioni qui sotto per ricevere una risposta immediata.

Invia il tuo messaggio
New York Immigration Attorney

Office Location:

Law Offices of Simone Bertollini
New York Immigration Attorney
450 Seventh Avenue,
Suite 1408,

New York, NY 10123
Telefono Locale: 212.235.1525
Indicazioni [+]

Chiama per una consulenza

212.235.1525

Seguici su:

The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.