Quali sono le condanne penali che pregiudicano l'ottenimento della Green Card?

Posted By Simone Bertollini || 4-Apr-2014

Quando si parla di indecenza morale ci si riferisce ad un atto che è di per se moralmente riprovevole e intrinsecamente sbagliato.

Molti reati d'immigrazione rientrano nella categoria Crime Involving Moral Turpitude (CIMT) ovvero crimini che coinvolgono l'indecenza morale.La legge degli Stati Uniti sull'immigrazione rende ineleggibile a entrare negli Stati Uniti, a ottenere un visto o la Green Card, qualsiasi straniero che sia stato condannato per un CIMT o che ammette aver commesso atti che costituiscono gli elementi essenziali di un reato CIMT, con poche eccezioni.

Il CIMT è uno dei più antichi motivi di "removal" ossia di espulsione dagli Stati Uniti; comparve nella legge sull'immigrazione americana per la prima volta nel 1891, condannando all'espulsione tutte quelle persone colpevoli di un crimine di depravazione morale. Nonostante sia apparso nelle leggi americane più di 100 anni fa, realmente non vi è alcuna legge che definisca concretamente ed esaustivamente un Crime Involving Moral Turpitude. Mentre il Board of Immigration Appeals (BIA) ha dichiarato che un CIMT coinvolge un comportamento che è di per se vile o comporta frode o inganno, le varie corti federali hanno diverse forme di interpretare queste condizioni.

I reati che coinvolgono indecenza morale sono raggruppati in tre categorie principali:

  • Crimini commessi contro la proprietà (ricatto, incendio doloso, furto, rapina, ricettazione);
  • Crimini commessi contro l'autorità governativa (evasione fiscale, corruzione, frode contro il governo);
  • Delitti commessi contro le persone, le famiglia e la morale sessuale (stupro, omicidio, aggressioni gravi, atti osceni in luogo pubblico, abuso di minori).

Secondo l'Immigration and Nationality Act (INA), la condanna di un crimine che corrisponde a questa lista può rendere inammissibile una persona a entrare negli Stati Uniti e a ottenere un visto. Se la persona è già presente negli Stati Uniti, può essergli negata la regolazione dello status di residente legale permanente (cioè l'acquisizione di una Green Card) o il processo di naturalizzazione.

Inoltre, il favoreggiamento nel commettere un CIMT o il prendere parte a un complotto o a una cospirazione per portare a termine un CIMT, sono essi stessi considerati CIMT e sono puniti e penalizzati come tali.

La legge sui crimini di indecenza morale è in continua evoluzione e cambiamento e solo un avvocato d'immigrazione ha familiarità con le leggi criminali locali, nonché con il codice dell'immigrazione ed è quindi in grado di fornire un'analisi completa del caso. Una volta che l'avvocato ha determinato che ci si trova davanti a un caso di CIMT, l'analisi deve iniziare valutando se esistono o meno delle eccezioni. Più in particolare, spesso può essere invocata l'eccezione "Petty Offense" per escludere motivi di CIMT. Si può beneficiare della Petty Offense se:

  • i crimini vengono eseguiti da minori di 18 anni;
  • in alcuni casi di reati puramente politici (come raduni politici di opposizione, in un paese politicamente represso);
  • la condanna è di più di 5 anni fa;
  • la pena massima del reato non è superiore ad un anno di carcere e l'autore del reato non era stato condannato a più di 180 giorni di reclusione.

Un'altra maniera per farsi perdonare un crimine CIMT, è quella di qualificarsi per un perdono (Waiver), ai sensi della sezione §212(h) dell'INA. Tale sezione concede deroghe laddove la condanna sia sta imposta oltre 15 anni fa, l'ammissione non pregiudicherebbe la sicurezza degli Stati Uniti e l'immigrato è stato successivamente riabilitato.

Infine, possono essere concesse deroghe quando si dimostra una condizione di disagio estremo per il coniuge, figli o genitore residenti legali qualora venga proibito l'accesso negli Stati Uniti all'immigrante.

Categories: Green Card

Contattaci

Hai domande? Compila le informazioni qui sotto per ricevere una risposta immediata.

Invia il tuo messaggio
New York Immigration Attorney

Office Location:

Law Offices of Simone Bertollini
New York Immigration Attorney
450 Seventh Avenue,
Suite 1408,

New York, NY 10123
Telefono Locale: 212.235.1525
Indicazioni [+]

Chiama per una consulenza

212.235.1525

Seguici su:

The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.