Come lavorare in USA ed ottenere il visto di lavoro per gli Stati Uniti

Posted By Simone Bertollini || 3-Jul-2013

Forse è per colpa della crisi in Italia, ma ricevo sempre più richieste d'informazioni per lavorare ed emigrare negli Stati Uniti.

Lo scopo di questo articolo è quello di fornire informazioni sulle domande più frequenti poste dagli italiani in materia d'immigrazione USA.

Per lavorare negli Stati Uniti, è necessario avere uno sponsor e fare un lavoro specializzato per il quale sia necessario avere una laurea o qualifiche professionali notevoli.

F.A.Q. sulle opportunità per lavorare in USA e il sistema d'immigrazione degli Stati Uniti

Q: Posso venire negli Stati Uniti a cercare lavoro?

A: No. Le visite negli Stati Uniti hanno sempre un proposito specifico. Con un visto turistico, non si può far altro che i turisti. Se l'ufficiale alla dogana ha il sospetto che il possessore di un visto turistico (o autorizzazione di viaggio ESTA) entra per lavorare, o con l'intenzione di trovare lavoro, il procedimento di espulsione sarà in evitabile. Per procedimento di espulsione intendo che vi rimbarcheranno sull'aereo, il che comporta peraltro un periodo di inibizione di 5 anni dal poter tornare negli USA.

Q: Può un avvocato di New York aiutarmi a trovare un lavoro?

A: No. Un avvocato può aiutarvi a chiedere un visto, e non a trovare un lavoro.

Q: Ho trovato lavoro in un ristorante a New York, che intende sponsorizzarmi per fare il cameriere. Posso chiedere il visto?

A: No. Il visto di lavoro H-1B richiede che l'offerta deve essere per un lavoro specializzato ("specialty occupation"), per il quale sia richiesta una laurea americana ("bachelor degree") o una laurea estera equivalente.

Q: Sono laureato in economia, ho i requisiti per il visto H1B, e ho trovato un ristorante che vuole sponsorizzarmi. Posso ottenere il visto?

A: No. Il lavoro offerto dallo sponsor americano deve richiedere il possesso di una laurea che sia strettamente inerente con la natura del lavoro da svolgere.

Q: Come posso ottenere un visto di lavoro se non faccio un lavoro specializzato?

A: Il visto di lavoro O-1 non richiede alcun tipo di qualifica accademica o professionale. Tuttavia, il visto O-1 è concesso solo a persone di "straordinaria abilità", ossia coloro che possano dimostrare (tramite premi e riconoscimenti ufficiali a livello nazionale) di essere considerevolmente più bravi di altri individui nella loro stessa professione.

Q: Come posso ottenere il visto se non ho i requisiti per il visto O-1?

A: In alcuni casi, è possibile partecipare a programmi di scambio, come nel caso del visto J-1, per esempio (buona fortuna a trovare uno sponsor). In tutti gli altri casi, le uniche opzioni sono il ricongiungimento familiare (ossia sposarsi con un cittadino americano) e i visti da investimento e per Import/Export.

Q: I requisiti per ottenere un visto di lavoro negli Stati Uniti sono esagerati. E' davvero diventato impossibile emigrare in USA?

A: Emigrare negli Stati Uniti è diventato estremamente difficile. Sono lontani i tempi in cui gli immigrati sbarcavano con le navi a New York per farsi un futuro. Adesso per emigrare (legalmente) è necessario dimostrare di essere più bravi e più qualificati dei lavoratori americani, oppure di venire negli Stati Uniti con un bel gruzzolo di soldi da investire (500.000 per una Green Card EB5), cosi da aiutare l'economia USA. Tutti gli altri, entrano come turisti e rimangono illegalmente, aspettando anni e anni di poter ottenere la Green Card in altri modi legali.

Categories: Visti temporanei

Contattaci

Hai domande? Compila le informazioni qui sotto per ricevere una risposta immediata.

Invia il tuo messaggio
New York Immigration Attorney

Office Location:

Law Offices of Simone Bertollini
New York Immigration Attorney
450 Seventh Avenue,
Suite 1408,

New York, NY 10123
Telefono Locale: 212.235.1525
Indicazioni [+]

Chiama per una consulenza

212.235.1525

Seguici su:

The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.