Acquisto di immobili in Florida e i visti da investimento per gli Stati Uniti

Posted By Simone Bertollini || 20-Aug-2013

Molti sono gli Italiani che scelgono di investire in Florida acquistando beni immobili, dato il cambio favorevole e prezzi decisamente abbordabili, se comparati alle grandi città italiane. Gli investimenti immobiliari in USA hanno raggiunto il loro picco tra il 2008 e il 2011, durante la crisi dei mutui americani.

Molti investitori si trovano di fronte al problema di dover ottenere un visto da investimenti per poter rimanere legalmente negli Stati Uniti. Comprare una o più case negli Stati Uniti, per poi essere costretti a venirci per poche settimane l'anno non sembrerebbe avere troppo senso.

Infatti, sebbene l'autorizzazione di viaggio ESTA permette un periodo di permanenza in USA fino a 3 mesi, molte persone non capiscono che uscire dagli Stati Uniti e rientrare dopo pochi giorni non dura molto, e inevitabilmente finisce in un procedimento di espulsione sommario (expedited removal) e potenziale inibizione dal poter rientrare per 5 anni.

Tra i visti disponibili ad investitori stranieri, il visto E-2 è certamente uno tra i più popolari. Il visto E2 è concesso a chi effettua un investimento "sostanziale" negli Stati Uniti. Il visto E2 è in genere concesso per un periodo di 5 anni, ed è rinnovabile.

Ma cosa s'intende per investimento sostanziale? Gli investimenti immobiliari sono in genere considerati investimenti passivi, che non danno la possibilita' di ottenere un visto E2. Investire in immobili USA al fine di ottenere il permesso di soggiorno può essere un opzione solo in limitate circostanze.

Ci sono ovviamente delle eccezioni, che sono meglio illustrate con gli esempi che seguono.

Scenario 1: un investitore acquista un immobile di prestigio a Miami Beach, del valore di 1 milione di dollari. Un simile investimento è considerato passivo, in quanto non genererà alcun profitto (o alcun profitto che non si possa definire marginale).

Scenario 2: un investitore rileva un immobile per 1 milione di dollari, trasformandolo in un albergo o bed & breakfast. In questo caso, l'investitore avrebbe buone probabilità di ottenere un visto E2 da investimenti, dato che (presumibilmente) i profitti di un albergo non sono marginali.

Scenario 3: un investitore acquista 15 appartamenti da ristrutturare in Florida, per un valore complessivo di 1 milione di dollari. L'investitore costituisce una società per la loro ristrutturazione e successiva vendita, realizzando un profitto di $50,000 su ogni appartamento, e reinvestendo sistematicamente i profitti in nuove proprietà da ristrutturare. L'azienda cosi costituita avrebbe la possibilità di impiegare 10 o più lavoratori americani, dando la possibilità all'investitore di ottenere la Green Card EB-5 e, in seguito, la cittadinanza americana.

Contatta un Avvocato d'immigrazione USA per assistenza con i visti per investimenti a Miami e in Florida

Categories: Visti temporanei

Contattaci

Hai domande? Compila le informazioni qui sotto per ricevere una risposta immediata.

Invia il tuo messaggio
New York Immigration Attorney

Office Location:

Law Offices of Simone Bertollini
New York Immigration Attorney
450 Seventh Avenue,
Suite 1408,

New York, NY 10123
Telefono Locale: 212.235.1525
Indicazioni [+]

Chiama per una consulenza

212.235.1525

Seguici su:

The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.