Divorzio

Come rinnovare la Green Card in caso di divorzio

Il modo più comune per ottenere la Green card è tramite petizione per ricongiungimento familiare. Tra queste, le petizioni per i coniugi di cittadini americani sono le più frequenti. Ma anche le più abusate.

Il Dipartimento d'Immigrazione degli Stati Uniti (USCIS) stima che almeno 1 su 7 matrimoni tra cittadini americani e immigrati è contratto al solo scopo di ottenere la Green Card, dietro previo compenso al cittadino americano che si presta come complice nella perpretrazione della truffa.

Nel tentativo di arginare i casi di matrimoni di convenienza, il Governo Americano ha introdotto la regola della residenza permanente condizionale. In pratica, quando un matrimonio fu contratto da meno di due anni dalla data dell'intervista per la Green Card, al coniuge immigrato viene concessa una Green Card condizionale, dalla validità di 2 anni.

Nel periodo di 90 giorni precedente la scadenza della Green Card, è necessario provare che i coniugi sono ancora sposati, e che il matrimonio non venne contratto per il solo fine di ottenere la residenza permanente. La richiesta deve essere presentata da marito e moglie congiuntamente con il Form I-751 e la documentazione a supporto della domanda.

Tuttavia, si sa che i matrimoni a volte durano anche molto meno di due anni. In casi del genere, chiaramente non è possible presentare la richiesta di rinnovo della Green Card con l'aiuto del coniuge americano. Tuttavia si può chiedere la rimozione dello status di residente condizionale anche autonomamente, con un processo di deroga della richiesta congiunta.

Si può presentare questa richiesta sia nel caso in cui si dimostri che il matrimonio era stato contratto in buona fede ma è terminato in divorzio, oppure nel caso si dimostri di essere stati vittime di violenza domestica o estrema crudeltà da parte del coniuge americano.

In entrambi i casi, è necessario rivolgersi ad un avvocato matrimonialista, oltre che a un avvocato d'immigrazione. Il procedimento di rimozione della condizione di residente condizionale è molto delicato, in quanto si viene sottoposti al procedimento di espulsione nel caso in cui la domanda venga rigettata dall'ufficio immigrazione.

Di certo, un avvocato esperto di diritto di famiglia è in grado di tutelare i diritti del coniuge immigrato, e di predisporre le basi per la successiva richiesta di deroga alla presentazione congiunta per l'ottenimento della Green Card permanente di 10 anni.

Nel mio Studio Legale, con uffici a New York e nel New Jersey, mi occupo di ogni questione d'immigrazione, incluso il rinnovo della Green Card a seguito di divorzio con un coniuge americano.

Contatta un Avvocato a New York per il rinnovo della Green Card senza il coniuge Americano

Contattaci

Hai domande? Compila le informazioni qui sotto per ricevere una risposta immediata.

Invia il tuo messaggio
New York Immigration Attorney

Office Location:

Law Offices of Simone Bertollini
New York Immigration Attorney
450 Seventh Avenue,
Suite 1408,

New York, NY 10123
Telefono Locale: 212.235.1525
Indicazioni [+]

Chiama per una consulenza

212.235.1525

Seguici su:

The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.